UBS Kids Cub Blog

Consigli di allenamento per la nuova stagione sportiva

Consigli dei professionisti per prepararti al tuo evento di UBS Kids Cup!

La stagione è iniziata e il sole è tornato a splendere. Non c’è tempo migliore per uscire e allenarsi – poco importa se con gli amici, con la famiglia o da soli! Ecco alcuni consigli da parte delle nostre star dello sport. Grazie a questi suggerimenti dei professionisti dell’atletica potrai prepararti al meglio per il prossimo evento di UBS Kids Cup!

Ti sei già iscritto per la stagione UKC? No? Cosa aspetti? Vai al sito www.ubs-kidscup.ch per trovare un evento nelle tue vicinanze.

Consiglio 1: partire a tutta velocità da un blocco di partenza

C’è una ragione se i blocchi di partenza sono indispensabili per una velocità perfetta negli incontri di atletica leggera: «Fanno sì che il tuo corpo si trovi nella giusta posizione per l’inizio della corsa di velocità e grazie alla migliore accelerazione diventi acquisti velocità» afferma Annik Kälin della generazione UBS Kids Cup, atleta tra le top sette, tre volte vincitrice dell’UBS Kids Cup. 

Quando ti alleni, attraverso i piedi metti tutto il tuo peso sui blocchi. In questo modo dai maggiore potenza (alla partenza) e ti spingi in avanti. Mantieni il corpo in basso e, prima di iniziare a tirarti su e allungare i tuoi passi, lascia che per qualche secondo le tue gambe trasmettano la potenza al tuo corpo durante primi passi più corti. In questo modo acquisti velocità!

Sei mai partito da un blocco di partenza? Prova a farlo nella prossima UBS Kids Cup – tanto con l’esercizio diventi sempre più veloce!

Consiglio 2: i segreti del re della velocità Alex Wilson

Per essere uno straordinario velocista non basta allenarti nella corsa, devi anche insegnare ai tuoi muscoli e al tuo corpo a muoversi in maniera corretta. Gli atleti e gli sportivi professionisti in generale allenano questi movimenti quotidianamente fino a farli diventare meccanismi di routine. Forse avrai già sentito parlare dell’ABC della corsa o delle 8 regole d’oro. Sono consigli fondamentali che aiutano a migliorare il tuo stile di corsa. E prima li provi, più velocemente tu e il tuo corpo li imparate a memoria.

Il re della velocità Alex Wilson vi consiglia alcuni dei suoi preferiti.

  • Per le tue gambe e per le tue caviglie risulta essere un buon allenamento il cosiddetto lavoro di caviglia. Corri in modo da spostare in avanti le tue ginocchia solo di qualche centimetro. La punta del piede sollevato è rivolta verso il suolo e il calcagno tocca il suolo solo leggermente. Durante questo esercizio le braccia sono flesse. Sentirai le caviglie lavorare molto di più del solito.
  • Fai passi brevi e veloci sollevando le ginocchia fino a che le cosce formino un angolo retto con il tuo corpo. Quando corri sollevando le ginocchia cerca sempre di posare e sollevare la parte anteriore del piede.
  • Prova ad allenare la corsa balzata. Dopo esserti dato lo slancio, una gamba sarà distesa al massimo mentre l’altra sarà protesa in avanti, ma non verso l’alto. Le tue braccia si spingono in avanti allo stesso tempo della gamba. Quando la coscia della gamba sollevata raggiunge il suo punto più alto deve trovarsi in posizione orizzontale.

Questi esercizi sono piuttosto tecnici, ma vale la pena di farli! Il segreto: non fare gli esercizi a lungo tutti in una volta, bensì ripetili continuamente! Ti aiuteranno a correre in modo più agile, veloce e sicuro.

Consiglio 3: il gioco del salto in lungo

Il gioco del salto in lungo è un’attività molto semplice, utile per il salto e per la corsa. Tutto ciò di cui hai bisogno è un nastro adesivo per contrassegnare delle distanze a terra. Naturalmente fatto insieme a qualche bambino (e adulto) questo gioco è molto più divertente.

Obiettivo: saltare più lontano che puoi :)

Regole del gioco: fissa le strisce di nastro adesivo a terra a una distanza di circa 30 cm. Inizia con un salto a piedi uniti e cerca di atterrare il più lontano possibile. Fai in modo di atterrare anche a piedi uniti. Esercita questo movimento un po’ di volte per migliorare i primi salti. Chi arriva più lontano?

Successivamente esercitati saltando con una gamba e atterrando con l’altra, quella dominante. Allenati a mantenere in aria la tua gamba dominante il più possibile prima di atterrare dolcemente.

Continua ad allenarti e chi lo sa, presto volerai anche tu come Simon Ehammer, l’atleta svizzero dell’anno.

Consiglio 4: il lancio della palla – gomiti in alto

Migliora la tua tecnica di lancio e fai volare la palla lontano come la campionessa di eptathlon Géraldine Ruckstuhl, record svizzero di lancio del giavellotto ed ex vincitrice dell’UBS Kids Cup! Il seguente consiglio rende il lancio più agile e potente: il gomito del braccio di lancio dovrebbe essere posizionato a un’altezza superiore alla spalla. Cerca di tenere la palla al punto più alto del corpo. Errore frequente: tenere il gomito troppo in basso ha spesso come risultato lanci alti e irregolari. Fatto altrettanto importante: tenere il gomito troppo in basso spesso causa lesioni al braccio, in quanto vengono fortemente sollecitati sia il gomito che la spalla e possono insorgere danni a breve e lungo termine.

Consiglio 5: il lancio della palla – indica dove vuoi lanciare!

Ecco un semplice modo per migliorare la precisione del tuo lancio: la tua spalla deve trovarsi in direzione del bersaglio poco prima del lancio. Il modo migliore per mettere in pratica questa regola è indicare il punto in cui vuoi lanciare. Inoltre, con la postura controlli anche i tuoi piedi consentendo loro di ruotare correttamente durante il movimento di lancio. Una posizione della spalla scorretta, cioè la spalla non diretta verso il bersaglio, può portare a sollecitazioni irregolari delle articolazioni. Con la corretta postura nel lancio puoi dunque prevenire a lungo termine lesioni. 

Inizia ora, nella nuova stagione!

Speriamo di averti dato qualche consiglio utile per migliorare il tuo risultato rispetto all’anno scorso.
Ma se chiedi ai nostri professionisti una cosa è chiara: il consiglio migliore, come sempre, è continuare ad allenarsi e non smettere mai, per migliorare ancora.
Prima di iniziare un allenamento tieni sempre a mente delle semplici regole.

  • Stretching: prevedi di fare riscaldamento e stretching prima dell’allenamento e dei giochi, per prevenire lesioni.
  • Bere: acqua, acqua, acqua! Bevi tanto prima, durante e dopo l’allenamento.
  • Ciò che indossi è la chiave del successo: ossia, indossa l’abbigliamento sportivo adatto a seconda del tipo di sport.

E se non ti sei ancora iscritto, vai su www.ubs-kidscup.ch per trovare un evento nelle tue vicinanze.

Imparare a gestire i soldi

La nostra guida per le famiglie l'aiuta a parlare di denaro con i figli.

All’articolo